Progettazione ed installazione impianti fotovoltaici, solare termico, cogenerazione e solare a concentrazione.

Grazie al nostro know how siamo in grado di progettare ed installare in poco tempo impianti capaci di sfruttare le varie fonti energetiche alternative, dagli impianti fotovoltaici, impianti a cogenerazione, fino al mini eolico, solare termico e solare a concentrazione.


Operiamo nel settore delle energie rinnovabili da molti anni, ed abbiamo acquisito il know how necessario per fornire una completa e dettagliata consulenza capace di individuare la migliore soluzione per l'ottimizzazione ed il risparmio dei consumi energetici dei nostri clienti.

IMPIANTI FOTOVOLTAICI
La realizzazione di un impianto fotovoltaico parte dalla necessità di disporre di sufficiente spazio sul tetto della propria abitazione, in giardino o in terrazza, per l'installazione dei pannelli fotovoltaici orientandoli verso il sole (quindi a sud). I pannelli o moduli fotovoltaici devono essere esposti il più possibile a sud e senza ombreggiamenti (camini, lucernari, ecc.). Orientare i pannelli fotovoltaici a nord è un grave errore da parte di chi esegue il lavoro.

La produzione dell'impianto solare fotovoltaico dipende dalla potenza nominale, dall'area geografica e dal tipo di esposizione al sole. In via teorica, se ipotizziamo di avere un impianto da 1 kWp ben esposto nel Centro Italia, questi produrrà mediamente circa 1.300 kWh all'anno.

Grazie al conto energia, si ha accesso ad un meccanismo di incentivazione che remunera l'energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici connessi alla rete. Il sistema garantisce una rendita sicura della durata di 20 anni per chi installa e produce energia elettrica da pannelli solari di tipo fotovoltaico, con incentivi elevati che permettono di trasformare la spesa iniziale in un vero e proprio investimento. E il guadagno continua anche per i successivi 20 anni.

Un impianto fotovoltaico costituisce un interessante investimento sia per le famiglie che per le aziende. Queste ultime possono sfruttare aree libere e inutilizzate come coperture, capannoni, terreni, ecc. per produrre energia elettrica dal sole da destinare al fabbisogno energetico dell’azienda stessa, voce che pesa in modo sempre più significativo sui costi aziendali.

Per l'azienda, l’impianto fotovoltaico costituisce un bene strumentabile all’attività svolta, per cui il costo d’acquisto o realizzazione è deducibile con le quote di ammortamento. 

L’impianto fotovoltaico è finanziabile interamente e le rate possono essere ripagate grazie agli incentivi previsti dal Conto Energia rate ed erogati direttamente dal Gestore dei Servizi Elettrici in funzione della produzione dell’impianto.



IMPIANTI MINI EOLICO
Siamo in grado di offrire ai nostri Clienti un prodotto “chiavi in mano”, operando in un contesto di grande professionalità, specializzazione e attenzione alle problematiche di risparmio ed ottimizzazione dei consumi energetici. Offriamo un servizio di assistenza completa e gratuita per tutti gli adempimenti connessi alla realizzazione del tuo impianto.

Tra i vantaggi che otterrete da un impianto mini eolico:

  • Assenza di qualsiasi tipo d’emissione inquinante
  • Risparmio dei combustibili fossili
  • Costi competitivi
  • Manutenzione ridotta
  • Basso impatto ambientale

Il vantaggio che ottiene un impresa che investe in un impianto mini eolico:

  • Assenza di qualsiasi tipo d’emissione inquinante
  • Risparmio dei combustibili fossili
  • Costi competitivi
  • Manutenzione ridotta
  • Basso impatto ambientale



IMPIANTI SOLARE TERMICO
Questa tipologia di impianto viene realizzata laddove vi siano condizioni per soddisfare il fabbisogno di acqua calda sanitaria e integrare parzialmente il riscaldamento degli ambienti interni. 

I pannelli solari termici consentono di produrre acqua calda gratis grazie all'energia del sole. Trattandosi di una fonte pulita e rinnovabile beneficiano di incentivi statali e regionali.
In particolare lo Stato prevede due forme di incentivazione: - IVA agevolata al 10% - Detrazione IRPEF in base alla legge finanziaria dell'anno in corso.  

Possono beneficiare di tali incentivi tutti i contribuenti, persone fisiche, professionisti, società e imprese che sostengono spese per l’installazione di pannelli solari su edifici esistenti, su loro parti o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, posseduti o detenuti.

L'importo massimo che può essere detratto per l'installazione di pannelli solari è pari a 60.000 euro; la detrazione può essere ripartita in un numero di quote annuali di pari importo non inferiore a 3 e non superiore a 10, a scelta irrevocabile del contribuente, operata all'atto della prima detrazione.       

 

IMPIANTI SOLARE A CONCENTRAZIONE
Il fotovoltaico a concentrazione è una delle evoluzioni più recenti del solare e promette di essere tra le più convenienti per produrre energia su scala da utility nelle aree più assolate del pianeta.

La tecnologia in questione è adatta quasi esclusivamente a certi tipi di situazioni: dà il massimo in zone ad elevata insolazione, dato che funziona esclusivamente con la luce diretta, e se ne sconsiglia la realizzare impianti CPV in zone con insolazione minore di 1.800 watt per metro quadrato.
 
A parte la limitazione geografica, i vantaggi connessi al fotovoltaico a concentrazione sono diversi, e vanno dai consumi di suolo e acqua ridotti rispetto alle altre fonti, alla rapidità e modularità nella costruzione dei parchi, passando per le rese che calano poco anche a temperature molto alte. Ma soprattutto attraente è la minore intensità di capitale rispetto al fotovoltaico convenzionale per creare le fabbriche che costruiscono i moduli e un costo del chilowattora molto competitivo anche per le fasce orarie in cui questi impianti riescono a fornire energia.

   

IMPIANTI A MINI O MICRO COGENERAZIONE

Col termine cogenerazione si indica la produzione ed il consumo contemporaneo di diverse forme di energia secondaria (energia elettrica e/o meccanica ed energia termica) partendo da un'unica fonte rinnovabile, attuata in un unico sistema integrato.

La cogenerazione con potenza elettrica inferiore ad 1 MW si definisce piccola cogenerazione,quella con potenza inferiore a 50 kW microcogenerazione, e viene effettuata tramite motori alternativi a combustione interna, microturbine a gas o motori a ciclo Stirling. La differenza principale tra la piccola cogenerazione e la microcogenerazione consiste nel fatto che nella piccola cogenerazione l'energia termica è un prodotto secondario, mentre la microcogenerazione è diretta principalmente alla produzione di calore e secondariamente di energia elettrica.

I vantaggi della microcogenerazione

In estrema sintesi i vantaggi della piccola cogenerazione sono:

  • Impiego di energia termica altrimenti inutilizzata, con un conseguente risparmio di combustibile
  • Minore inquinamento atmosferico
  • Filiera di distribuzione elettrica notevolmente più corta, con una netta riduzione delle perdite sulla linea
  • Riduzione delle infrastrutture (centrali e linee elettriche)